"What the fluff challenge", cani e lenzuola per la sfida social. VIDEO

Un fermo immagine della "What the fluff challenge" del cane Elf e della sua padrona Seba
2' di lettura

Il nuovo tormentone su Instagram: nei video si gioca con gli animali facendo loro credere di essere spariti nel nulla. E le reazioni sono tutte da ridere

Un cane, un lenzuolo e un muro dietro cui nascondersi. È tutto quello che serve per la nuova sfida social “What the fluff challenge” (l’hashtag dedicato è #whatthefluffchallenge). Al momento sono più di settemila i video postati su Instagram. Fra questi che anche quello di Seba e del suo cane Elf (che ha anche il suo account @elf_the_pirate): il filmato, diffuso da Storyful, mostra l’animale talmente sorpreso da essere quasi spaventato dall’improvvisa assenza della sua padrona. Per fortuna di Elf, lo spauracchio dura poco: la ragazza riappare presto per tranquillizzarlo.

Sfida social

La sfida social funziona così: la persona si nasconde dietro a un lenzuolo, lasciando però fuori la testa per far capire all’animale che è lì dietro; dopo di che si lancia il lenzuolo abbastanza in alto da avere il tempo di spostarsi di lato e nascondersi dietro a un muro o a una porta. Avviene tutto in un secondo, il cane non capisce dove sia sparito il suo padrone e le reazioni sono le più diverse: c’è chi corre alla ricerca dell’amico umano abbaiando e chi, quasi annoiato, si guarda intorno alla ricerca di un indizio. E per chi non avesse un cane, niente paura: funziona anche con i gatti e con i pappagalli.

Due anni fa la Mannequin challenge

What the fluff è l’ultima mania social che sta coinvolgendo migliaia di utenti. Circa due anni fa era successo con la Mannequin challenge (#MannequinChallenge) per cui le persone si facevano riprendere completamente immobili in pose strane, come fossero dei manichini. Anche l’allora candidata democratica alla presidenza degli Stati Uniti, Hillary Clinton, non aveva resistito: l’8 novembre 2016 aveva postato un video su Twitter chiedendo di non rimanere immobili, ma di andare a votare. Non le ha portato molta fortuna.

Un post condiviso da Elf (@elf_the_pirate) in data:

Leggi tutto
Prossimo articolo