Migranti, i nomi dei 34.361 morti nel tentativo di arrivare in Europa

Una parte della lista pubblicata dal Guardian con i nomi dei 34.361 migranti morti
2' di lettura

In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, il giornale britannico Guardian ha pubblicato l’elenco completo di tutte le vittime dal 1993 a oggi: "Annegati, detenuti, sparati" ecco come sono morti

Una lista infinita, eppure solamente parziale. Un elenco di 34.361 nomi: sono i migranti - solo quelli di cui si conosce il nome - caduti negli ultimi 25 anni nel tentativo di raggiungere l'Europa per mare o per terra. La lista, pubblicata dal Guardian in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, occupa 16 pagine dell’inserto del giornale inglese ed è stata compilata da United for Intercultural Action, un gruppo che raccoglie 550 organizzazioni che lavorano contro il razzismo in 48 paesi del mondo.

"Annegati, detenuti, sparati: ecco come sono morti", titola il Guardian

"Annegati, detenuti, sparati: ecco come sono morti questi migranti in cerca di una vita migliore", titola il giornale britannico in un articolo che accompagna la lista, specificando come molti siano in parte anonimi e di loro si sappia poco. Il Guardian ha deciso di raccontare più nel dettaglio le storie esemplari di sei di loro: uomini, donne e bambini.

La critica del giornale contro linea dura su immigrazione

La lista, aggiornata al 5 maggio scorso, vuole essere una risposta al dibattito in corso in Europa sul tema dell'immigrazione. Il Guardian ha più volte criticato apertamente la linea dura adottata in questi anni dagli stessi governi di Londra, in primo luogo da Theresa May: dapprima come ministro dell'Interno, ora come premier.

Leggi tutto
Prossimo articolo