Mosca, taxi su gruppo pedoni: 8 feriti. Forse un colpo di sonno

Foto da Twitter (@gucodd via Storyful)
2' di lettura

Nessuna delle persone coinvolte sarebbe in gravi condizioni. Secondo fonti citate da Interfax l'uomo alla guida della vettura avrebbe perso il controllo del veicolo perché si sarebbe addormentato: a differenza di quanto emerso in un primo momento, non sarebbe ubriaco

Momenti di paura nel pomeriggio a Mosca: in pieno centro un taxi ha colpito un gruppo di pedoni a circa 200 metri dalla Piazza Rossa, in via Ilinka. Almeno 8 i feriti ma nessuno sarebbe in gravi condizioni. Secondo fonti citate da Interfax l'uomo avrebbe perso il controllo del veicolo perché vittima di un colpo di sonno, e non ubriaco come emerso in un primo momento. Come si vede in una foto pubblicata su Twitter da @gucodd, il Centro per l'organizzazione del traffico stradale del governo di Mosca, e diffusa da Storyful, sul posto si sono riversate forze dell'ordine e ambulanze.

Atto non intenzionale

Citato da un tweet della polizia russa, il tassista Anarbek Uulu Chynghyz, 28enne kirghiso, ha affermato che nell'incidente provocato non c'era alcuna intenzionalità. L'uomo è stato arrestato. Dei feriti, solo una donna ha riportato ferite di media gravità, gli altri lievi danni. Alcune delle persone coinvolte sarebbero di nazionalità messicana. La strada in cui è avvenuto l’incidente, situata nel cuore di Mosca, vicino al Cremlino, è stata transennata. La città in questi giorni è piena di turisti arrivati in Russia per i Mondiali. Proprio di fronte al luogo dell'incidente si stava tenendo una festa organizzata dalle istituzioni messicane per il Mondiale di Calcio (LO SPECIALE SU SKY SPORT).

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"