Trovata morta Inés, sorella minore della regina d'Olanda Maxima

Inés Zorreguieta (Fotogramma)
2' di lettura

Inés Zorreguieta, 33 anni, è stata trovata senza vita nella sua casa di Buenos Aires, nella notte di mercoledì 6 giugno. Secondo un portavoce del governo olandese potrebbe trattarsi di un suicidio

La sorella minore della regina Maxima di Olanda, Inés Zorreguieta, 33 anni, è stata trovata morta nella sua casa a Buenos Aires, in Argentina, nella notte di mercoledì 6 giugno. Lo ha confermato l'ufficio di comunicazione della famiglia reale olandese. Si tratta probabilmente di un suicidio, secondo quanto ha riferito un portavoce del governo dell’Aja. La regina ha annullato tutti i suoi impegni, tra cui anche un viaggio nei Paesi baltici: Maxima aveva un legame molto stretto con la sorella, che era stata la sua damigella alle nozze con Guglielmo Alessandro, nel 2002, ed era la madrina di battesimo della figlia Ariane.

Aveva sofferto di anoressia e depressione

I media argentini in questi ultimi anni hanno parlato più volte dei problemi di Inés Zorreguieta, segnata, in passato, anche dall'anoressia. Nel 2012 era stata ricoverata in una clinica di Buenos Aires per problemi legati al comportamento alimentare e alla depressione. La vita della sorella della sovrana olandese sembrava tuttavia essersi stabilizzata, dopo che il presidente argentino Mauricio Macri le aveva dato un incarico di coordinamento dei programmi sociali. Una decisione che aveva suscitato molte critiche da chi ne aveva messo in dubbio le capacità a ricoprire il ruolo e che era stata interpretata come un trattamento di favore del presidente verso il governo olandese.

Leggi tutto
Prossimo articolo