Londra, incendio al Mandarin hotel: 100 pompieri al lavoro

2' di lettura

Personale e clientela sono stati fatti evacuare e nessuno sarebbe rimasto ferito. Fra gli ospiti c'era anche il cantante Robbie Williams. Ancora sconosciuta l'origine delle fiamme. L'albergo di lusso era stato sottoposto a ristrutturazione il mese scorso

Un incendio è scoppiato al Mandarin Oriental hotel nel quartiere di Knightsbridge a Londra. Si tratta di una struttura di lusso situata nel centro della capitale inglese. Personale e clientela sono stati fatti evacuare e non ci sarebbero feriti. Fra gli ospiti c'era anche il cantante Robbie Williams. Hanno lavorato un centinaio di pompieri e 15 autopompe per spegnere le fiamme divampate intorno alle 16 (ora locale, le 17 in Italia). Non è ancora stata individuata la causa dell’incendio.

Le testimonianze

Una densa colonna di fumo nero, visibile da diverse parti della città, si è alzata dall’albergo. La strada di accesso è stata chiusa al traffico per permettere il passaggio dei mezzi di soccorso. Minuti di paura per le persone che erano all’interno, anche nel ricordo del ben più grave rogo di Grenfell Tower di un anno fa. Trentacinque le chiamate ricevute nel giro di pochi minuti dai pompieri. Alcuni dipendenti, accolti per rifocillarsi con bottiglie d'acqua nel vicino Hyde Park, hanno raccontato ai giornalisti di aver visto una parte della struttura riempirsi di fumo: "È andata bene, ma ancora non sappiamo da dove le fiamme siano partite", ha detto un uomo. I vigili del fuoco restano intanto all'interno, mentre sono presenti anche poliziotti e alcune ambulanze, parcheggiate a motori spenti. 

Recente ristrutturazione

L'hotel occupa uno storico edificio edoardiano in mattoni rossi di inizio '900 ed è stato rilevato nel 1996 dal Mandarin Oriental Hotel Group. La struttura è composta da 181 camere e solo il mese scorso era stata oggetto di una ristrutturazione da 185 milioni di sterline. Sono state realizzate nuove camere da letto, aree pubbliche, un ristorante e sala da pranzo e un nuovo centro benessere di lusso. L'hotel è famoso per il suo ristorante Dinner, gestito dallo chef Heston Blumenthal. È stato frequentato anche dalla famiglia reale: nel 2011 la regina vi ospitò un ricevimento destinato ai principi di casa Windsor e a rappresentati di altre dinastie invitati per le nozze di William e Kate alla vigilia dell'evento.

Leggi tutto
Prossimo articolo