Furgone su folla in Germania, testimone a Sky TG24: “Siamo scioccati”

2' di lettura

Lino Baldi, ristoratore italiano residente a Münster, dove un furgone è piombato sulla folla uccidendo almeno 2 persone, racconta: "Giornata di sole, la strada era piena di gente". E spiega: "È una città tranquilla e multietnica". FOTO

“È arrivata la polizia, poi un’ambulanza e un'altra ambulanza. Hanno fatto andare via tutta la gente. È tutto pieno di polizia, nessuno può più entrare o uscire dalla zona. Ancora non capiamo cos’è successo, nessuno si sbilancia a raccontare”. È scioccato Lino Baldi, ristoratore italiano residente a Münster, dove un furgone è piombato sulla folla uccidendo almeno 2 persone e ferendone una ventina. “Ci sono dozzine di poliziotti e ambulanze. C’è anche un elicottero che sorvola la zona e il centro città”, racconta Baldi mentre si trova nei pressi dei tavolini all’esterno del locale su cui è piombato il furgone. “I clienti possono entrare e uscire, non ci hanno barricato dentro. C’è la polizia antisommossa che sta preparando le barricate”. Le forze di polizia sono impegnate sul posto anche per verificare la presenza di esplosivo nel furgoncino lanciato sulla folla (I PRECEDENTI).

"Città tranquilla e multietnica"

Quella di Kiepenkerl, dove è avvenuto il fatto, “è una zona molto turistica nella città vecchia", spiega il testimone. "Le strade oggi sono strapiene perché il tempo è bello, si è passati da 12 gradi ai 25 di oggi. A quell’ora c’è il pieno dei clienti. Essendo sabato c’è anche il mercatino qui vicino. È una città molto tranquilla e multietnica. La gente è scioccata da quello è successo".  

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"