Barcone di migranti si ribalta in Grecia: almeno 14 morti

Migranti nell'Egeo, foto d'archivio (ANSA)
2' di lettura

L’imbarcazione, proveniente dalle coste turche, è naufragata nel mar Egeo, vicino all’isola greca di Agathonissi. A bordo c’erano 21 persone, tra cui alcuni bambini. Tre superstiti, che si sono salvati perché sapevano nuotare, sono riusciti a dare l'allarme

Almeno 14 migranti, fra cui quattro bambini, sono morti nella notte nel naufragio di un barcone nel mare Egeo, in Grecia. L’imbarcazione aveva a bordo una ventina di persone ed era proveniente dalle coste turche, lontane solo poche miglia dal luogo del naufragio. I corpi delle vittime sono stati recuperati al largo dell'isola di Agathonissi.

L’allarme dato dai superstiti

Due donne e un uomo che sapevano nuotare sono riusciti a dare l'allarme. I superstiti hanno raccontato che sul barcone viaggiavano 21 persone. Alle operazioni di soccorso hanno preso parte un'imbarcazione di pattuglia, un elicottero e tre pescherecci, in attesa di rinforzi da Frontex.

Leggi tutto
Prossimo articolo