In mostra a Londra oltre 200 oggetti personali di Frida Kahlo

Il Victoria & Albert museum di Londra dedicherà a Frida Kahlo la mostra "Frida Kahlo: Making Her Self Up" (LaPresse)
2' di lettura

Trucchi, abiti, gioielli e persino la protesi di una gamba della celebre pittrice saranno esposti al Victoria & Albert museum di Londra. Sarà la prima volta dopo 50 anni che questi cimeli usciranno dal Messico

Tutti pazzi per Frida Kahlo. Mentre le mostre dedicate a lei e alle sue opere si moltiplicano e persino Mattel la include nella nuova linea di Barbie, il Victoria & Albert Museum di Londra ha annunciato che metterà in mostra oltre 200 cimeli personali dell'artista che per l'occasione lasceranno il Messico per la prima volta dopo 50 anni.

Un omaggio al simbolo del femminismo

Come riporta il Guardian, la mostra "Frida Kahlo: Making Her Self Up" raccoglierà 200 pezzi provenienti dalla Casa Azul, la dimora abitata da Frida Kahlo e suo marito, il pittore Diego Rivera. L'obiettivo, come spiega la curatrice della mostra Claire Wilcox, è quello di valorizzare un importante "simbolo femminista e controculturale". La responsabile del museo ha aggiunto che esporre questi oggetti è un "enorme privilegio". Dopo la morte di Frida Kahlo, avvenuta nel 1954 quando l'artista aveva appena 47 anni, Rivera mise tutti gli effetti personali della defunta moglie in una stanza, dichiarando che non avrebbe dovuto essere aperta se non dopo la sua morte. In realtà quella porta è stata aperta nel 2004 rivelando un immenso patrimonio di vestiti, trucchi, gioielli, medicinali e tanti altri preziosi beni personali.

I dettagli della mostra

Nell'allestimento verranno esposti 22 abiti Tehuana indossati dalla Kahlo. Sarà visibile una delle sue matite di legno, usata per enfatizzare il suo monociglio, nonché il suo lucidalabbra preferito. Verranno anche esposte le prove della sua sofferenza: i corsetti di plastica che era costretta a portare a causa dei postumi dell'incidente che le rovinò la colonna vertebrale. L'artista amava decorarli anche con simboli politici come la falce e il martello. Secondo Wilcox questi oggetti permetteranno agli studiosi e al pubblico di accedere alle "prove materiali del modo in cui Kahlo ha costruito la sua identità".

Leggi tutto
Prossimo articolo