Scoperti due dipinti nascosti sotto una tela di Picasso

"La Miséreuse accroupie" di Pablo Picasso (foto: screen video Youtube)
3' di lettura

Si tratta de "La Miséreuse accroupie" ("La mendicante accovacciata") sotto la quale sarebbero stati scoperti dettagli realizzati dallo stesso artista e poi coperti, e un paesaggio dipinto da un altro pittore di Barcellona

Sotto la tela del 1902 "La Miséreuse accroupie" (La mendicante accovacciata) di Pablo Picasso si celerebbero un altro Picasso e un paesaggio realizzato da un pittore di Barcellona. La scoperta si deve al gruppo di ricerca dell'americana Northwestern University della Galleria d'arte dell'Ontario (Ago) e della Galleria Nazionale d'Arte di Washington, di cui fa parte anche l'italiano Gianluca Pastorelli. Il risultato, ottenuto grazie all'utilizzo di tecniche di analisi non invasive, è stato presentato durante il convegno dell'Associazione americana per l'avanzamento delle scienze (AAAS) ad Austin, in Texas.

Il Picasso nascosto

"La mendicante accovacciata" è di proprietà della Galleria d'arte dell'Ontario (Ago) ed è stata dipinta da Pablo Picasso nel 1902. L'opera, che appartiene al cosiddetto periodo blu dell'artista spagnolo, raffigura una donna accovacciata e avvolta in un mantello, dipinta in bianco, blu, grigio e verde. Grazie alle immagini ottenute da una radiografia, era già stato scoperto un paesaggio nascosto al di sotto della tela, realizzato da un altro pittore, probabilmente di Barcellona. Ora sarebbero stati rivelati ulteriori dettagli grazie alla tecnica di immagine agli infrarossi e alla fluorescenza a raggi X. Dalle analisi è emerso che Picasso avrebbe cominciato la sua opera dopo aver ruotato la tela di 90 gradi. Il pittore spagnolo avrebbe incorporato alcuni dettagli del paesaggio nel suo dipinto, come i bordi di una scogliera, inglobati nella schiena della donna.

La bozza iniziale

La bozza iniziale de "La mendicante accovacciata" sarebbe stata diversa da quella che ci appare oggi. Picasso, secondo le immagini restituite dalla tecnica a infrarossi e raggi X, avrebbe dipinto in origine la donna con il braccio destro in evidenza e con un disco simile a un'ostia nella mano. Nel lavoro finale, però, è stato nascosto sotto il mantello della donna. Questo dettaglio sarebbe stato riutilizzato da Picasso in un altro dipinto: l'acquerello "Femme assise" del 1902. "Il braccio nascosto sotto la superficie visibile de 'La mendicante accovacciata' - ha detto Kenneth Brummel, dell'Ago - è uguale al braccio destro della donna di 'Femme assise' ".

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"