Lo chef francese Sébastien Bras rinuncia alle stelle Michelin

Lo chef francese Sebastien Bras (foto: archivio Getty Images)
2' di lettura

La richiesta di ritiro ufficiale dalla guida era stata fatta lo scorso autunno ed ora è stata accettata. Dietro l'inedita decisione ci sarebbe la volontà di "vivere il proprio mestiere in maniera diversa"

Lo chef francese Sébastien Bras ha deciso di rinunciare alle stelle Michelin. Figlio d'arte e rinomato chef del ristorante a tre stelle "Le Suquet", a Laguiole nell'Aubrac, aveva inoltrato ufficialmente la richiesta lo scorso autunno. Tra i motivi di questa decisione inedita ci sarebbero state la pressione di dover mantenere standard elevati e consoni alle stelle e la volontà di vivere il proprio mestiere in maniera diversa.

Chef pluristellato da quasi 20 anni

Sébastien Bras, oltre ad essere un rinomato chef internazionale, è anche figlio d'arte. Le stelle Michelin sono un'eredità del padre Michel. La terza venne attribuita al ristorante di famiglia "Le Suquet" nel 1999. Allora Sébastien era ancora un apprendista e ai fornelli c'era il padre che, qualche anno dopo, gli avrebbe ceduto il posto. Come ricorda Sébastien, "sono 25 anni che vivo tra le stelle. Questa terza stella era una chance incredibile per uno chef, ero accanto ai miei genitori quando l'ottennero nel 1999".

I motivi della decisione

Sébastien Bras ha spiegato di voler cambiare il modo di vivere il proprio mestiere. Lo chef francese ha espresso la volontà di recuperare "una certa forma di serenità per poter continuare a progredire". "Penso - ha aggiunto - che quando le tre stelle le hai da venti anni, quando le hai ereditate, inevitabilmente, senti una forma di pressione". Sebastien ha comunque assicurato di aver consultato il padre Michel, fondatore del ristorante "Le Suquet", prima di prendere questa decisione inedita. "Capisce perfettamente la mia scelta e il mio stato d'animo, ne abbiamo parlato lungamente", ha spiegato ancora Sébastien. Per quanto riguarda l'anno appena cominciato, intanto, la selezione della guida Michelin verrà annunciata lunedì 5 febbraio.

Leggi tutto
Prossimo articolo