Fischi per Trump ad Atlanta alla finale di football universitario

Il presidente Trump, in un evento a Nashville, ha chiesto rispetto per la bandiera e l'inno americani (foto: archivio Ansa)
2' di lettura

Cori di "buu" per il presidente degli Stati Uniti che ha assistito alla partita tra Alabama e Georgia. Proteste di numerosi spettatori per essere rimasti bloccati all’esterno dello stadio per un’ora

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, è stato fischiato da una parte degli spettatori in occasione della finale di football tra la squadra dell'Univeristà di Atlanta e quella della Georgia. Gran parte dei presenti ha protestato per essere rimasta bloccata all’esterno dello stadio per circa un’ora a causa dell’arrivo del corteo del presidente.

Fischi a Trump durante l'inno

La reazione del pubblico si è manifestata con fischi e “buu” di disapprovazione al momento del passaggio del numero uno della Casa Bianca, come testimoniato da un video postato su Twitter da un giornalista della Cnn. Trump è stato fischiato da una parte del pubblico anche quando è sceso in campo per il tradizionale inno nazionale che precede gli eventi sportivi.

Rapporto teso con il mondo del football

Il rapporto del presidente Trump con gli atleti del football americano si è incrinato a partire dalla scorsa estate quando alcune star si inginocchiarono durante l’inno nazionale per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle disuguaglianze razziali delle forze dell'ordine nei confronti della popolazione afroamericana. In seguito, diversi giocatori di altri sport hanno scelto di seguire lo stesso comportamento. La prima protesta in ordine di tempo è stata quella del quarterback dei San Francisco 49ers, Colin Kaepernick, il quale si rifiutò di alzarsi durante l’inno prima di una partita amichevole. La reazione di Trump non si fece attendere. 

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"