Sydney, ondata di caldo da 47,3 gradi: mai così dal 1939

A Sydney, Australia, domenica 7 gennaio si è raggiunta la temperatura di 47,3 gradi (Ansa)
3' di lettura

Sfiorato il record di 47,8 gradi registrato settantanove anni fa. Sospesi per le temperature roventi i match degli internazionali di tennis Australian Open

Un'ondata di caldo violentissima si è abbattuta nelle ultime ore a Sydney, Australia, dove la colonnina del mercurio è arrivata a 47,3 gradi centigradi. Una temperatura, dicono gli esperti, che nel Paese dei canguri non si raggiungeva da ben 79 anni.

Vicini al record del 1939

Secondo quanto precisano dal servizio meteorologico nazionale, quello che ha colpito la città australiana nella giornata del 7 gennaio è un livello di caldo raggiunto solamente nel 1939, quando si raggiunse il record di 47,8 gradi centigradi. A Penrith, sobborgo a ovest di Sydney, si sono registrati diversi casi di residenti che si sono sentiti male e hanno dovuto ricevere cure presso l'ospedale locale. Le autorità della zona hanno diramato un bollettino in cui si avvisa la popolazione dell'area grande di Sydney riguardo ai pericoli legati a incendi spontanei. Inoltre è stato imposto il divieto assoluto di accendere fuochi in città. Le temperature afose raggiunte a Penrith sono state confermate dal Servizio di Metereologia.

Problemi agli internazionali di Tennis

Secondo quanto riportato dalla BBC, al campo di cricket di Sydney si è registrato il caldo più alto mai raggiunto durante una partita in Australia. Diversi tennisti impegnati nel torneo internazionale di Sydney sono stati costretti ad abbandonare il campo dalle 10 locali (mezzanotte italiana) di domenica 7 gennaio. La decisione è stata imposta da parte degli organizzatori del torneo, per ragioni di sicurezza verso la salute degli atleti, dal momento che le temperature sui campi avevano raggiunto i 40 gradi centigradi. La tennista francese, Kristina Mladenovic si è scusata dopo aver lasciato, a causa del caldo, il match contro l'australiana Ellen Perez. "43 gradi, ma probabilmente 50 in campo quando è iniziato (il match)", ha twittato Mladenovic, aggiungendo: "Mi dispiace per i tifosi, penso che sia la prima volta nella mia carriera che mi sono ritirata da una partita... e ciò dice tutto". Diversi incendi sono scoppiati in diverse zone del Paese a partire dallo scorso sabato: un certo numero di proprietà è stato distrutto negli Stati di Victoria e South Australia. Gli esperti hanno avvertito che le temperature del mare e della terra sono state influenzate dai cambiamenti climatici, conducendo a condizioni meteorologiche più estreme.

Leggi tutto
Prossimo articolo