E' morto John Young, astronauta che camminò sulla luna

1' di lettura

Volò sei volte nello spazio e calpestò anche il suolo lunare. Aveva 87 anni

La Nasa ha annunciato la morte di John Young, leggendario comandante della prima missione Shuttle nello spazio. Volò sei volte nello spazio e calpestò anche il suolo lunare. Aveva 87 anni.

Il nono a passeggiare sulla Luna

Il suo nome non è noto ai più come Neil Armstrong o Buzz Aldrinn, ma John Young, ex top gun della Us Navy, è stato un collezionista di primati per la Nasa, il cui nome era leggenda quanto quello dei colleghi più famosi. E' stato il primo a volare nello spazio per ben 6 volte, inclusa una missione di allunaggio (uno dei 12 "happy few" che hanno ottenuto questo privilegio). E' stato il primo della missione Gemini nel 1965 (antesignana delle Apollo - cui partecipò - che portarono l'uomo sulla Luna nel 1969). E' stato il comandante del primo Shuttle nel 1981. Nel 1965 era co-pilota della prima missione Gemini e quindi l'anno dopo orbitò intorno alla luna sull'Apollo 10. Nel 1972 comandò l'Apollo 16 ed atterrò sulla Luna.

La Nasa ha reso noto che Young è morto venerdì notte nella sua casa di Houston a seguito di complicazioni di una polmonite. 

Leggi tutto
Prossimo articolo