Cade aereo in Costa Rica: morti 10 turisti americani e i due piloti

1' di lettura

Un piccolo velivolo passeggeri si è schiantato contro una montagna nella zona di Guanacaste, nel Nord-Est del Paese. Cinque delle vittime appartenevano alla stessa famiglia

Un piccolo aereo passeggeri si è schiantato contro una montagna nel Nord-Est del Costa Rica. 12 i morti: 10 turisti americani, il pilota ed il copilota. Secondo le autorità dell'aviazione del Paese centroamericano l'aereo, che ha registrato problemi subito dopo il decollo, è precipitato in una zona montagnosa nella regione di Punta Islita, nella provincia settentrionale di Guanacaste.

Cinque delle vittime, come riferito dai media locali, appartenevano ad una stessa famiglia, in vacanza in un resort di Punta Islita. Alcuni testimoni hanno raccontato di aver visto l'aereo, un Cessna 208 Caravan partito dall'aeroporto della capitale San José, prendere fuoco prima di precipitare.

Il velivolo era decollato dallo di Punta Islista e doveano arrivare allo scalo Juan Santamaria - un volo di circa 40 minuti per 130 km di distanza - ma i piloti hanno riferito di problemi al velivolo subito dopo il decollo. Poco dopo testimoni riferiscono che si è schiantato contro la parete di una montagna, esplodendo e prendendo fuoco. L'aereo sarebbe un Let-410 bi-turboelica di fabcricazione ceca con codice identificantivo TI-BEI. 

Leggi tutto
Prossimo articolo