Afghanistan, scoppia mina: 6 bambini morti nella provincia di Balkh

Foto d'archivio (Getty)
1' di lettura

L’esplosione ha ucciso sei pastorelli tra gli otto e i dieci anni. Nessuno ha ancora rivendicato l’attacco ma, secondo il governatore del distretto di Dawlat Abad, la responsabilità sarebbe dei talebani. Il Paese ha il più alto numero di vittime di mine al mondo

Sei bambini sono morti per lo scoppio di una mina in Afghanistan, lungo una strada della provincia settentrionale di Balkh. Il governatore del distretto di Dawlat Abad, Mohammad Karim, ha raccontato che l’esplosione ha ucciso sei pastorelli di età comprese tra gli otto e i dieci anni.

Sarebbero stati i talebani

Nessuno ha ancora rivendicato la responsabilità dell'attacco. Ma Karim incolpa i talebani, spiegando che gli insorti avrebbero piantato la mina per colpire i funzionari e le forze di sicurezza afghani. L’Afghanistan ha il più alto numero di vittime di mine nel mondo: insieme ad altri tipi di bombe piazzate sul ciglio delle strade, uccidono o feriscono circa 140 persone ogni mese.

Leggi tutto
Prossimo articolo