Usa, bolletta luce da 284 miliardi di dollari a una donna per errore

L'ammontare reale della bolletta era di 284,46 dollari (Getty Images)
2' di lettura

Una casalinga 58enne si è vista recapitare l'enorme conto, estinguibile con un "comodo" pagamento rateale  

Per una casalinga americana, 58enne madre di 5 figli, questo Natale ha rischiato di diventare davvero un incubo. La donna di Erie, Pennsylvania, si sarebbe vista infatti recapitare una bolletta per il consumo di elettricità che richiedeva il pagamento di 284 miliardi e 460 milioni di dollari dalla compagnia Penelec. Come riporta il Washington Post, l'azienda elettrica le avrebbe inviato l'enorme addebito concedendole però una dilazione di pagamento. Poi la donna ha scoperto - anche grazie all'aiuto dei figli - che si è trattato solo di un macroscopico errore.

Un conto impressionante

La bolletta offriva alla donna la possibilità di saldare l'enorme conto in una serie di rate, con la prima - di 28.176 dollari - da versare entro novembre 2018. Tuttavia la casalinga era certa che si trattasse di un errore: "Anche se avevamo installato delle luci natalizie - ha raccontato con una punta di ironia la donna - ho anche guardato l'albero di Natale e ho pensato che non poteva essere certo quella la causa". In cerca di una soluzione, la donna ha inviato una foto della bolletta al suo figlio maggiore che ha subito contattato l'azienda elettrica.

Troppi zeri

Secondo quanto riporta il "Washington Post", la compagnia si sarebbe affrettata a rassicurare l'utente, chiarendo che si era trattato di un errore: il conto infatti era di soli 284,46 dollari, senza i 9 zeri che avevano fatto allarmare la donna. Mark Durbin, portavoce dell'azienda elettrica coinvolta, ha dichiarato di non sapere però cosa abbia causato il problema: "Non riesco a ricordare nemmeno se abbiamo mai visto un conto da miliardi di dollari - ha affermato - apprezziamo la buona volontà del cliente nell'averci contattato e segnalato l'errore".  

Leggi tutto
Prossimo articolo