Libano, diplomatica britannica uccisa a Beirut

Rebecca Dykes (Foto: Bbc)
2' di lettura

Rebecca Dykes, che lavorava all'ambasciata della capitale, sarebbe stata strangolata. Il cadavere è stato rinvenuto sul ciglio di un'autrostrada  

La diplomatica britannica Rebecca Dykes è stata trovata morta a Beirut, in Libano. La donna, che lavorava all'ambasciata della capitale, sarebbe stata strangolata secondo quanto riferito alla Bbc da fonti vicine alla polizia libanese. Il cadavere della donna è stato trovato sul ciglio di un'autostrada.

A lavoro da gennaio 2017

Rebecca Dykes lavorava al Dipartimento per lo Sviluppo internazionale dell'ambasciata di Beirut in Libano dal gennaio 2017. Il suo corpo senza vita è stato trovato per strada nella giornata di sabato. Secondo la Bbc, che cita fonti vicine alla polizia libanese, la diplomatica britannica sarebbe stata strangolata, ma nei prossimi giorni dovrebbero essere effettuati ulteriori esami per fare luce su ciò che è accaduto.

Lo choc della famiglia

Grande choc per la famiglia della vittima, che ha parlato ai media attraverso un comunicato dopo la notizia della morte della diplomatica. "Siamo devastati dalla perdita della nostra amata Rebecca - scrive la famiglia - Stiamo facendo di tutto per capire cosa è successo. Chiediamo ai media il rispetto della nostra privacy". 

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"