Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

L'orca si avvicina a riva, bagnanti costretti a fuggire. VIDEO

2' di lettura

Un gruppo di quattro esemplari è stato avvistato a 50 metri dalla spiaggia di Hahei, in Nuova Zelanda. Le persone che stavano facendo il bagno hanno capito che era meglio scappare subito fuori dall'acqua

Quando un gruppo di amici ha deciso di passare il weekend sulla spiaggia di Hahei, nel nord della Nuova Zelanda, non si aspettava di fare un incontro un po' troppo "ravvicinato". Alla vista di una pinna nera che si avvicinava pericolosamente alla riva, i bagnanti sono scappati subito sulla spiaggia. La 'proprietaria' della pinna, un'orca assassina, era solo uno dei quattro esemplari avvistati a pochi metri dalla riva. 

"Le persone hanno cominciato a gridare di uscire dall'acqua"

"Abbiamo visto tre orche nuotare a circa 50 metri di distanza dalla riva", ha detto Kelly Lindsay, autrice del video diffuso dal sito Storyful. "All'inizio non ci siamo accorti dell'altra orca, a causa delle onde. Fino a che non ha deciso di staccarsi dal gruppo e avvicinarsi alla spiaggia. A quel punto le persone hanno cominciato a gridare ai bagnanti di uscire dall'acqua". 

Arrivate circa a 10 metri dalla spiaggia

Il sito Tvnz riporta che nel weekend circa 350 persone erano presenti sulla spiaggia di Hot Water (nella località di Hahei). Gary Hinds, capo dei bagnini della zona, ha detto al sito che le orche sono arrivate a circa 10 metri dalla spiaggia. "Vengono qui per cercare razze o animali simili da mangiare", ha spiegato. L'orca è uno dei più potenti predatori al mondo e caccia in "pod", cioè gruppi familiari che contano fino a 40 esemplari. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"