Giappone, il sisma è solo un ricordo. Almeno per le imprese

1' di lettura

Il livello di produttività delle aziende è tornato a essere quello di prima di sei mesi fa, quando lo tsunami e il terremoto devastarono parte del Paese. Il ministro dell'Economia: occorre comunque vigilare

Guarda anche:
Tsunami Giappone: news, foto e video. Lo speciale
Terremoto in Giappone: tutte le foto
Il video dell'onda anomala

La produzione industriale in Giappone ad agosto è praticamente ritornata ai livelli precedenti il terremoto e lo tsunami di marzo, anche se è cresciuta (0,8%) meno intensamente di quanto previsto.

E' il il quinto mese consecutivo di recupero dall'impatto devastante del terremoto e dello tsunami che paralizzarono le catene di produzione e portarono alla chiusura di molte fabbriche, ma il dato è inferiore alle attese dell'1,5 per cento.

Le ultime rilevazioni indicano comunque che le aziende soffrono il rafforzamento dello yen su euro e dollaro e il rallentamento della domanda globale. Il ministro dell'economia ha detto che la produzione "ha quasi recuperato" rispetto al terremoto, ma ha avvertito che occorre "vigilare" sugli ulteriori sviluppi.

Leggi tutto
Prossimo articolo