Sri Lanka, 20mila vittime nella guerra civile

1' di lettura

A scriverlo é il Times di Londra, citando documenti confidenziali delle Nazioni Unite di cui il giornale é entrato in possesso.

Sono oltre ventimila i civili rimasti uccisi nello Sri Lanka negli ultimi mesi di guerra civile, circa tre voltre quanto ritenuto inizialmente. A scriverlo é il Times di Londra, citando documenti confidenziali delle Nazioni Unite di cui il giornale é entrato in possesso. Le vittime del conflitto civile all'interno della cosiddetta "no-fire zone", sarebbero state quasi 7mila fino alla fine di aprile, ma il bilancio si é poi aggravato, con una media di circa mille civili uccisi ogni giorno fino al 19 maggio, quando il governo ha proclamato la propria vittoria sui ribelli Tamil.

Leggi tutto
Prossimo articolo