Maltempo Lombardia, violento acquazzone in provincia di Sondrio. Allagamenti nel Lecchese

Lombardia
©Ansa

Chiusa la strada statale 37 del passo Maloja, in territorio comunale di Chiavenna. Pioggia e grandine si sono abbattuti anche sul Lecchese con decine di chiamate ai vigili del fuoco. A Gallarate la copertura di uno stabile industriale è stata divelta dal vento ed è finita su alcune auto. Per la giornata di domani la Protezione civile ha diramato un'allerta arancione

Un violento acquazzone si è abbattuto in Val Bregaglia, in provincia di Sondrio, causando l'interruzione della strada statale 37 del passo Maloja, in territorio comunale di Chiavenna. Sul posto sono al lavoro squadre di imprese incaricate da Anas insieme a quelle dei Vigili del fuoco del distaccamento di Mese. Presenti anche i carabinieri. Non si registrano vittime, anche se due auto in transito verso il confine con la Svizzera sarebbero state parzialmente investite dai detriti fuoriusciti dal torrente Perandone, esondato all'altezza di un'azienda.

CHIAVENNA, FRANA SI ABBATTE SULLA SS36 E COINVOLGE AUTO E CAPANNONI - FOTO (ANSA/ANP)
CHIAVENNA, FRANA - ©Ansa

Allagamenti e danni nel Lecchese

Pioggia, vento e grandine si sono abbattuti anche sul Lecchese con decine di chiamate ai vigili del fuoco di Lecco e Merate per allagamenti, auto in difficoltà e alcune strade, in particolare a Garbagnate Monastero e Nibionno, trasformate in torrenti. La grandine ha devastato le coltivazioni in Brianza. Il maltempo ha interessato anche la Valsassina e l'Alto Lario dove a causa del distacco di materiale roccioso, è stato chiuso dal sindaco di Dervio, per motivi di sicurezza, il sentiero tra Dervio e Pianezzo. Sono stati effettuati anche sopralluoghi sulla strada provinciale che unisce Bellano e la Valsassina per il rischio idrogeologico.

Gallarate, raffiche di vento: tetto divelto cade sulle auto

La copertura di uno stabile industriale è stata divelta dal vento e si è schiantata su alcune auto, a seguito di una forte perturbazione, nel pomeriggio a Gallarate (Varese). Decine le telefonate al numero di emergenza per allagamenti e danni provocati dal vento. Il comando provinciale dei vigili del fuoco di Varese è al lavoro dalla tarda mattinata di oggi per rispondere alle richieste di aiuto.

Il maltempo nella Bergamasca

L'ondata di maltempo si è abbattuta anche sulla Bergamasca, dove una violenta grandinata ha interessato le valli Seriana, Brembana e Imagna, dove la grandine ha ricoperto le strade e rovinato gli orti. I vigili del fuoco sono stati impegnati in una trentina di interventi in tutta la provincia, concentrati specialmente nelle valli, per alberi abbattuti, massi sulle strade, allagamenti: non si segnalano invece danni ad abitazioni o persone ferite. A San Pellegrino l'ex statale si è allagata proprio davanti alla sede dell'omonima azienda di acque minerali.

25-07-2021 ALZATE BRIANZA COMO MALTEMPO A CAUSA DELLE FORTI PRECIPITAZIONI LA STATALE 342 COMO - BERGAMO COMPLETAMENTE ALLAGATA
ANSA/FABRIZIO CUSA
©Ansa

Allerta arancione in Lombardia

Una vasta depressione atlantica continua ad inviare impulsi di tempo perturbato verso le regioni settentrionali dell'Italia con conseguente persistenza, anche nella giornata di domani, di attività temporalesca a tratti intensa al Nord. Inoltre permarrà una sostenuta ventilazione meridionale sulle regioni del Centro e su quelle dell'Appennino settentrionale. Lo rende noto la Protezione civile che per la giornata di domani ha emesso una allerta arancione per la Lombardia. L'avviso prevede dal primo mattino di domani, lunedì 26 luglio, la persistenza di precipitazioni, a prevalente carattere temporalesco, su Piemonte e Lombardia, in estensione a Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Emilia-Romagna e Toscana. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, possibili grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Dalle prime ore di domani sono previsti inoltre venti forti dai quadranti meridionali, con rinforzi fino a burrasca su Emilia-Romagna ed Umbria. Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domani, lunedì 26 luglio, allerta arancione su buona parte della Lombardia. Valutata, inoltre, allerta gialla in Emilia-Romagna, Veneto, gran parte della Toscana e su settori di Liguria, Piemonte, Friuli Venezia Giulia e sul restante territorio della Lombardia.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24