Covid Lombardia, bollettino: 114 casi. Tasso di positività allo 0.3%

Lombardia

In terapia intensiva ci sono 91 pazienti mentre in totale i ricoverati con sintomi sono 427. In isolamento domiciliare 13.314 persone

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Lombardia

 

Sono 114 i nuovi contagi registrati in Lombardia su 35.070 tamponi effettuati. In terapia intensiva ci sono 91 pazienti. Scende ancora il tasso di positività che cala allo 0.3% (ieri 0.6%), il più basso della seconda ondata

"Sono orgoglioso di poter dire che la campagna sta procedendo il maniera ottimale con 7,7 milioni di somministrazioni e più di un cittadino su 4 ha completato ciclo vaccinale. Il 10 luglio riusciremo a raggiungere i 10 milioni di somministrazioni". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, nel corso di un punto stampa sulle vaccinazioni anti-Covid in Lombardia. Dal 25 giugno si potrà spostare l'appuntamento per la seconda dose. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA)

18:24 - Movida a Pavia, ordinanza del sindaco: chiusura anticipata dei locali

Mario Fabrizio Fracassi, sindaco di Pavia, ha firmato oggi l'ordinanza nella quale ha adottato una serie di provvedimenti per limitare il fenomeno della "malamovida", che negli ultimi giorni ha reso difficile la vita notturna in varie zone della città con episodi di violenza, disturbo alla quiete pubblica e giovani finiti in ospedale dopo essersi ubriacati. Mercoledì il sindaco leghista aveva annunciato la sua volontà di chiudere tutti i pubblici esercizi all'una: una volontà contro la quale si è espressa parte della maggioranza di centrodestra che lo sostiene in Comune. Così alla fine si è scelta una soluzione di compromesso: chiusura all'1 dalla domenica al giovedì, alle 2 il venerdì e il sabato. Per i pubblici esercizi sarà vietata la vendita di alcolici dalle 24 alle 7; per le attività artigianali (come pizzerie d'asporto, piadinerie e kebab) ed esercizi commerciali (supermercati, negozi al dettaglio e distributori automatici), il divieto sarà in vigore tra le 21 e le 7. Su tutto il territorio comunale sarà vietato il consumo di bevande alcoliche tra le 24 e le 7. L' ordinanza resterà in vigore sino al 30 giugno: per chi non rispetterà le regole sono previste multe da 400 a 3mila euro e la chiusura temporanea dell'attività da 5 a 30 giorni.

18:00 - In Lombardia 114 nuovi casi su 35.070 tamponi

Scende ancora il tasso di positività in Lombardia che cala allo 0.3% (ieri 0.6%), il più basso della seconda ondata. Con 35.070 tamponi effettuati, sono infatti 114 i nuovi positivi e sono solo due i decessi, per un totale di 33.748 morti in regione dall'inizio della pandemia. Calano i ricoverati nei reparti ordinari (-69, 427), mentre c'è n'è uno in più in terapia intensiva (91 in totale). Per quanto riguarda le province, sono 33 i nuovi casi nella città metropolitana di Milano, di cui 16 a Milano città, 23 a Brescia, 11 a Monza e Brianza, 10 a Bergamo, 9 a Mantova, 5 a Varese, 3 a Como, Pavia e Cremona, 1 a Sondrio e zero a Lecco.

15:26 – Vaccini, Bertolaso: “Dal 19 luglio 100mila slot per 12-18enni”

"Fra il 19 luglio e il 5 agosto, ci sarà l'apertura straordinaria di 100.000 slot per i ragazzi dai 12 ai 18 anni per garantire una dose prima delle partenze di agosto e la seconda prima del rientro a scuola a settembre". Lo ha detto il coordinatore della campagna vaccinale della Lombardia, Guido Bertolaso, nel corso di un punto stampa sulle vaccinazioni anti-Covid in Lombardia. "Per garantire un rientro a scuola sicuro - ha aggiunto Bertolaso - da fine giugno saranno aperte fino a 100.000 prenotazioni per incentivare i cittadini lombardi più giovani a vaccinarsi nelle ultime due settimane di luglio e la prima settimana di agosto. In questo modo potranno andare in vacanza in agosto con una dose e rientrare a scuola a settembre con un ciclo di vaccinazione completo".

15:25 - Vaccini, da lunedì a ieri in Lombardia 11mila defezioni

Giovedì 17 giugno sono iniziate le vaccinazioni eterologhe in Lombardia, ma per il coordinatore della campagna vaccinale della Lombardia, Guido Bertolaso, "non si sono registrate difficoltà". Sul totale complessivo delle persone prenotate fra lunedì 14 e ieri (circa 400.000), infatti, non si sono presentate 11.000 persone. "Si tratta di un numero assolutamente fisiologico e legato più che altro a motivi diversi dal richiamo con un altro vaccino - ha commentato Bertolaso -. Non vi sono state reazioni negative al medico che informava gli under 60 sulla vaccinazione eterologa - ha concluso Bertolaso nel corso di un punto stampa sulle vaccinazioni anti-Covid in Lombardia - e nella stragrande maggioranza dei casi c'è stata una totale adesione"

13:15 - Possibile spostare seconda dose dal 25 giugno

Durante un punto con la stampa sulle vaccinazioni anti-Covid in Lombardia, il coordinatore della campagna vaccinale regionale, Guido Bertolaso, ha annunciato che dal 25 giugno in Lombardia si potrà spostare l'appuntamento per ricevere la seconda dose. “Ci appelliamo al buonsenso dei nostri cittadini affinché questo eventuale spostamento si faccia solo per una ragione importante, solo nei casi necessari, per evitare di ingolfare il sistema e creare problemi nelle agende - ha dichiarato Bertolaso -. Si dovrà fare con un preavviso di sette giorni. Si potrà spostare data, ora e centro vaccinale. Sarà consentita una sola modifica”.

12:57 - Moratti: “Saremo i primi a sequenziare tutti tamponi”

"La Lombardia sarà la prima regione a sequenziare tutti i tamponi positivi. Attualmente abbiamo 15 laboratori attivi, 3 autorizzati e 12 in fase di lavorazione. Oggi sequenziamo il 25% tamponi e, a regime, ne faremo il 100%. Un risultato importante nella logica delle varianti, per tenerle sotto controllo. Tutti i vaccini danno una buona copertura delle varianti e sono l'arma definitiva contro Covid e varianti". Lo ha detto la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, nel corso di un punto stampa sulle vaccinazioni anti-Covid in Lombardia.

12:48 - Letizia Moratti: "A inizio luglio avremo immunità di comunità" 

"Lunedì raggiungeremo gli otto milioni di vaccinazioni. Stiamo viaggiando a una media di 100mila somministrazioni al giorno. Penso che ai primi di luglio saremo la prima regione italiana a raggiungere l'immunità di comunità. Forse sarà il 4 luglio, proprio nel giorno in cui lo annuncerà anche Biden per gli Usa, anche se per noi è stato più difficile perché non abbiamo avuto il loro stesso numero di vaccini". Lo ha detto la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, nel corso di un punto stampa sulle vaccinazioni anti Covid in Lombardia.

12:24 - Vaccini: Fontana, entro 10 luglio 10 milioni somministrazioni

"Sono orgoglioso di poter dire che la campagna sta procedendo il maniera ottimale con 7,7 milioni di somministrazioni e più di un cittadino su 4 ha completato ciclo vaccinale. Il 10 luglio riusciremo a raggiungere i 10 milioni di somministrazioni". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, nel corso di un punto stampa sulle vaccinazioni anti-Covid in Lombardia. "Il tasso di incidenza del Covid è sceso a 15,6 ogni centomila abitanti, l'indice Rt a quota 0,77, sono scesi anche i ricoveri negli ospedali dell'8% e nelle rianimazioni del 7%. Dati che ci inducono grande soddisfazione e cauto ottimismo - ha aggiunto Fontana -. Dobbiamo proseguire la campagna vaccinale e insistere sulle persone che non hanno aderito". "Nel mese di luglio - ha aggiunto - ci saranno ulteriori aperture, come ad esempio quella di togliere la mascherina, ma dobbiamo continuare a tenere un comportamento corretto, che vede nel distanziamento l'ultimo baluardo per non far tornare il virus, che c'è ancora ed è pericoloso soprattutto nella variante indiana. Con comportamenti seri sarà data la spallata definitiva".

8:59 - Ai volontari degli hub vaccinali le civiche benemerenze di Crema 

Andranno quest'anno ai quasi 300 volontari e volontarie in forza al centro vaccinale di Crema le civiche benemerenze della città lombarda, tra le più colpite dal Covid. Questo, spiega il sindaco Stefania Bonaldi, "per valorizzare comportamenti solidali che resteranno fra le pagine più belle della storia della nostra città". "Lo scorso anno avevamo premiato gli innumerevoli atti di solidarietà, di singoli e di realtà associative, che nella prima fase della pandemia avevamo permesso alla nostra comunità di resistere con coraggio a una situazione senza precedenti, trovando la forza per mantenere viva la speranza e sconfiggere ciò che ci minacciava - ha scritto il sindaco ai volontari -. In questo anno, così particolare e ancora faticoso, abbiamo deciso di rivolgere la nostra riconoscenza a chi, come te, si è speso per rendere possibile la campagna vaccinale nel Centro ubicato presso l'ex Tribunale. Siete tanti, quasi 300 persone capaci di donare tempo, energie, competenze per sostenere una iniziativa massiccia, realizzata in un contesto ancora difficile e complesso". "Siete medici, infermieri, assistenti sanitari o altri operatori sanitari, ma siete anche tantissimi cittadini e cittadine che hanno semplicemente deciso di fare la propria parte, rendendosi disponibili per attività di segreteria o di accoglienza - prosegue il primo cittadino -. Tanti, tantissimi giovani, e tanti pensionati e pensionate, ma anche lavoratori e lavoratrici che generosamente hanno offerto disponibilità extra lavorativa, per non mancare a questa straordinaria prova di coraggio, di umanità, di dedizione. Fate parte della storia di questa Città, avendo scritto una di quelle pagine che ci rendono tutti così orgogliosi e grati della nostra gente, forse parsimoniosa nelle parole ma efficace e pronta nei gesti ed i comportamenti".

6:55 - In Lombardia 232 nuovi casi su 37.653 tamponi

Con 37.653 tamponi effettuati è di 232 il numero di casi positivi al Coronavirus in Lombardia, una percentuale dunque dello 0,6%. Continua il calo dei ricoveri che sono 90 in terapia intensiva e 496 negli altri reparti. È invece di quattro il numero dei decessi che porta il totale da inizio pandemia a 33.746. Per quanto riguarda le province, sono stati segnalati 94 casi a Milano, di cui 62 in città, 25 a Brescia, 23 a Bergamo, 15 a Monza e Varese, 13 a Sondrio, 11 a Como, sette a Cremona, sei a Pavia, cinque a Mantova, quattro a Lecco e due a Lodi. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24