Milano, cerca di lanciare olio bollente contro carabinieri: arrestato

Lombardia
©IPA/Fotogramma

In manette  un uomo di 36 anni. I militari erano intervenuti perché chiamati da una donna di 71 anni. Aveva chiesto l'intervento perché il figlio la stava minacciando pretendendo del denaro

A Milano i carabinieri hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e minaccia e resistenza a pubblico ufficiale un uomo di 36 anni. I militari la notte scorsa sono intervenuti in un appartamento in via Graz, dove una donna di 71 anni aveva richiesto l'intervento delle forze dell'ordine perché il figlio la stava minacciando pretendendo del denaro, costringendola a rifugiarsi in camera da letto.

L'arrivo dei militari

L'uomo, in stato di alterazione per abuso di alcool e farmaci psicotropi, vedendo i carabinieri dalla finestra ha tentato di lanciargli contro dell'olio bollente che aveva preparato in una pentola, non riuscendoci grazie all'intervento della madre. Il 36enne ha poi continuato a opporsi alle procedure di identificazione. La vittima ha riferito di numerosi analoghi comportamenti tenuti dal figlio, per i quali era già stato arrestato lo scorso maggio dai carabinieri.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.