Lombardia, regione resta in zona rossa: troppa pressione su ospedali

Lombardia

"Certi dati stanno migliorando, come l’Rt che si è abbassato in maniera considerevole, ma abbiamo ancora valutazioni negative legate a occupazione di ospedali e terapie intensive", ha spiegato il governatore Attilio Fontana

Secondo il presidente della Regione, Attilio Fontana, "la Lombardia continuerà a essere zona rossa ancora per un po'" a causa della pressione sugli ospedali, ancora troppo alta. Lo riporta il Corriere della Sera. La zona rossa dovrebbe dunque essere confermata fino all’11 aprile. In attesa del monitoraggio di venerdì, "certi dati stanno migliorando - prosegue Fontana -, come l’Rt che si è abbassato in maniera considerevole, ma abbiamo ancora valutazioni negative legate a occupazione di ospedali e terapie intensive". "Mi auguro che, finito il periodo delle vacanze pasquali, si possa ricominciare a respirare", conclude il governatore lombardo. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - MAPPE E GRAFICI - L'EMERGENZA IN LOMBARDIA E A MILANO)

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.