Milano, viene scoperto in un controllo e ingoia ovuli di cocaina

Lombardia
©Getty
Foto di Archivio

In manette un uomo di 39 anni e due suoi complici. Una quarta persona è riuscita a fuggire, per poi essere rintracciata in piazzale Loreto

A Milano un pusher scoperto dalla polizia - durante un controllo stradale in centro - non ha esitato a ingoiare alcune palline contenenti dosi di cocaina per evitare l'arresto.

L'arresto

L'uomo, un marocchino di 39 anni, portato in ospedale, ha espulso i piccoli involucri, ed è stato arrestato insieme a due complici in auto con lui, entrambi suoi connazionali, di 32 e 39 anni. Sono accusati di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale. Un quarto uomo, di 30 anni, è invece fuggito a piedi. Trovato alcune ore dopo in piazzale Loreto: è stato denunciato in stato di libertà per spaccio.

Il ritrovamento

Nel vano contenitore della portiera destra della vettura, sono stati trovati 3,5 grammi di cocaina suddivisa in quattro involucri e, nelle tasche dei pantaloni dei fermati oltre 1.300 euro in contanti.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24