Sei persone intossicate da monossido nel Milanese: tra loro anche una bimba di 3 mesi

Lombardia

I vigili del fuoco sono intervenuti in via Verdi, a san Giuliano Milanese. Coinvolte una famiglia di 4 persone e altri due soggetti. I pompieri, con Ats e carabinieri, hanno posto i sigilli a una caldaia murale presente nell’appartamento del nucleo familiare

Sei persone – a quanto riferito dai carabinieri - sono rimaste intossicate a causa di una presunta fuga di monossido di carbonio avvenuta nella notte al numero 8 di via Verdi, a San Giuliano Milanese (in provincia di Milano). Coinvolti due soggetti peruviani e una famiglia composta da 4 persone, anch’esse di origine peruviana, che ha rischiato la vita. Una bimba di quasi tre mesi, in particolare, è stata trasportata d'urgenza, insieme alla sua mamma, per ricorrere alla camera iperbarica: non dovrebbe comunque trovarsi in pericolo di vita.

I soccorsi

I vigili del fuoco sono intervenuti per una famiglia che manifestava sintomi di intossicazione, insieme ad altre due persone. La mamma 24enne e la neonata sono state trasportate entrambe in codice giallo, alla Clinica De Marchi. Un altro figlio di due anni e il padre di 25 sono stati portati in codice verde, per accertamenti, al vicino ospedale di Melegnano (in provincia di Milano). Un 49enne e una 47enne sono stati trasferiti al Policlinico per accertamenti. Insieme all'Ats e ai carabinieri, i vigili del fuoco hanno posto i sigilli a una caldaia murale presente nell'appartamento del nucleo famigliare.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24