Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Maltrattamenti su bambini in asilo nido: 4 maestre indagate nel Pavese

i titoli di sky tg24 delle ore 13 dell'1/02

2' di lettura

Le donne hanno ricevuto l’avviso di notifica di conclusione delle indagini preliminari. Secondo la procura di Pavia, nella struttura di San Martino Siccomario i piccoli avrebbero subito percosse, cibo schiacciato in bocca per farli mangiare o digiuni forzati 

Secondo quanto emerso dall’inchiesta condotta dalla procura di Pavia, in un asilo nido di San Martino Siccomario (nel Pavese) i bambini sarebbero stati sottoposti a ogni genere di maltrattamenti da parte della responsabile della struttura e di tre operatrici (di età compresa tra i 21 e i 42 anni). Le donne hanno ricevuto l’avviso di notifica di conclusione delle indagini preliminari.

L’inchiesta

Nell'atto della procura, coordinata dal pm Chiara Giuiusa, vengono citati i soprusi che avrebbero dovuto sopportare i bambini e che sarebbero avvenuti tra il 2017 e la primavera dello scorso anno. Dall'inchiesta, inoltre, è emerso che la responsabile della struttura (chiusa a partire dal mese di marzo del 2019) ordinava solo la metà dei pasti necessari, facendosi però pagare l'intero corrispettivo nelle rette versate dai genitori. È stato anche contestato un'insufficiente igiene all'interno dell'asilo nido, con lenzuola e materassini lasciati lerci. E sempre la responsabile avrebbe ordinato alle sue collaboratrici di cambiare il meno possibile i pannolini, lasciando i più piccoli sporchi per ore. La procura ha sottolineato "l'aggravante, per tutti gli episodi, di aver commesso il fatto ai danni di bambini di tenera età (3 mesi - 3 anni), non ancora in grado di parlare e di riferire i loro bisogni (ad esempio la fame)".

I maltrattamenti

I piccoli avrebbero subito percosse, cibo schiacciato in bocca per farli mangiare e sarebbero anche rimasti a digiuno (senza merenda) come punizione (che gli inquirenti hanno considerato "assolutamente spropositata) per essersi rifiutati di consumare il pranzo della mensa. In un caso particolare, un bambino, che all'epoca dei fatti aveva 2 anni e manifestava disturbi di linguaggio, sarebbe stato legato ad un seggiolone e colpito con uno schiaffo a un labbro, il che gli avrebbe provocato sanguinamento e gonfiore. In un altro episodio, invece, una bimba sarebbe stata lasciata da sola per quasi 3 ore. La responsabile è anche accusata di aver picchiato, strattonato e lascito piangere i bimbi da soli in una stanza, fino allo sfinimento. I presunti episodi di maltrattamento contestati sono numerosi.
L'indagine ha anche evidenziato come i piccoli ospiti dell'asilo nido venissero a volte lasciati soli all'interno della struttura, compresa anche l'area in cui riposavano. In un caso, due bimbi, svegliandosi indisturbati, avrebbero preso due bastoni dalle tende nella stanza e con questi avrebbero picchiato un altro bambino che stava riposando.

Data ultima modifica 01 febbraio 2020 ore 18:40

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"