Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Inquinamento a Milano, la Lega in protesta con le mascherine antismog

I titoli di Sky tg24 delle 8 del 4/1

2' di lettura

Un gruppo di militanti si è trovato oggi per denunciare gli alti livelli di inquinamento in città. "Nonostante Area B, Area C e i blocchi del traffico Milano puzza” ha detto Alessandro Morelli, capogruppo del Carroccio in Comune 

Protesta della Lega a Milano per denunciare gli alti livelli di inquinamento in città e contro "le politiche di Sala che non hanno dato risposte ma tassano solo i cittadini". Una delegazione di militanti della Lega, insieme ad Alessandro Morelli, capogruppo del partito in Comune, e al commissario cittadino, Stefano Bolognini, hanno inscenato la protesta ad un varco di Area C, la zona a traffico limitato del centro città, con tanto di mascherine antismog. I militanti hanno mostrato cartelli con le scritte "con Sala non è aria" e "Sala chiacchiere e inquinamento".

La protesta della Lega per lo smog a Milano

A Milano da ieri è scattato il blocco del traffico per i veicoli più inquinanti. "Nonostante Area B, Area C, i blocchi del traffico Milano puzza - ha detto Morelli - e da quando ci sono i rilevamenti di polveri sottili questo è l'anno in cui l'inquinamento è più alto e la colpa viene data ai botti di Capodanno". La realtà secondo la Lega è che "le politiche messe in campo dalla amministrazione non risolvono il problema della qualità dell'aria ma sono solo delle tasse per i cittadini". La proposta della Lega è di "aprire subito un tavolo di confronto con Regione Lombardia - ha concluso Morelli - per realizzare un vero piano che possa migliorare la qualità dell'aria. Stop quindi con Area C e Area B".

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"