Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Omicidio-suicidio nel Bresciano, lui annunciò delitto su Facebook

I titoli di Sky tg24 delle 8 del 29/11

2' di lettura

Il cadavere di un uomo di 32 anni è stato rinvenuto in un parco pubblico di Azzano Mella, mentre quello di una donna 46enne nelle campagne del paese. I due avevano una relazione

Un 32enne di origine marocchina, Moustafa El Chani, e una donna italiana, Mara Facchetti, 46 anni, sono stati ritrovati senza vita in luoghi diversi questa mattina ad Azzano Mella, nella Bassa Bresciana. Si tratterebbe di un caso di omicidio-suicidio. I due, residenti a Brandico, paese a pochi chilometri di distanza da Azzano, avevano una relazione da tempo. A quanto emerso l'uomo aveva annunciato con un messaggio su Facebook a un'amica l'intenzione di voler uccidere la 46enne. Secondo la ricostruzione degli inquirenti la donna sarebbe stata uccisa di botte dal 32enne. 

Il ritrovamento

La scoperta dei due cadaveri è avvenuta a poche ore di distanza l'uno dall'altro. Secondo quanto ricostruito l'uomo si sarebbe impiccato nel parco pubblico del paese dopo aver abbandonato il cadavere della donna a un chilometro e mezzo di distanza. A far scattare l'allarme è stato un ingegnere che, mentre faceva un sopralluogo al parco pubblico, ha visto il cadavere dell'uomo. Alcuni persone che abitano nelle cascine di Azzano inoltre hanno avvertito i carabinieri della presenza di un'auto con tracce di sangue.

La polizia scientifica sul luogo del ritrovamento del cadavere della donna 47enne (ANSA)

Data ultima modifica 29 novembre 2019 ore 13:30

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"