Milano, 33enne picchia con sedia moglie e figlia: allontanato da casa

Lombardia
Foto di archivio

È accaduto ieri sera in un’abitazione in via Pichi. Le vittime, di 41 e 14 anni, sono state medicate al San Carlo, dove hanno fatto denuncia per maltrattamenti. Anche dopo l’arrivo degli agenti, l’uomo ha continuato a minacciare la coniuge 

Allontanamento d'urgenza dalla casa familiare per un uomo di 33 anni, di origine ecuadoriana, dopo che ieri sera ha picchiato la moglie di 41 anni e la figlia 14enne con una sedia nella loro abitazione in via Pichi, a Milano. Il marito è stato fermato dalla polizia, intervenuta sul posto in seguito alla segnalazione di una lite familiare. Le vittime sono state medicate al San Carlo, dove hanno fatto denuncia per maltrattamenti.

L’intervento degli agenti

Al loro arrivo, gli agenti hanno notato che sia la madre che la figlia presentavano delle lesioni alla testa. Entrambe hanno raccontato che l’uomo le ha colpite con una sedia. Il 33enne, anche in presenza delle forze dell’ordine, ha continuato a minacciare la coniuge, anche lei ecuadoriana, e il pm ha disposto l'allontanamento d'urgenza dalla casa di famiglia.  

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24