Milano, minaccia i genitori chiedendo soldi per la droga: arrestato

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

Quando i poliziotti sono giunti nella sua casa, chiamati dallo stesso 38enne mentre era ubriaco e fuori controllo per le droghe assunte poco prima, li ha accolti con un coltello in mano e con le parole: "Siete arrivati e ora vi ammazzo"

Arrestato a Milano un uomo di 38 anni che aveva chiamato la polizia lamentando i continui litigi con i genitori. Quando i poliziotti sono giunti nell'appartamento di via Chopin, chiamati dallo stesso 38enne mentre era ubriaco e fuori controllo per le droghe assunte poco prima, li ha accolti con un coltello in mano e con le parole: "Siete arrivati e ora vi ammazzo". L'uomo aveva chiamato gli agenti lamentandosi dei genitori di 68 e 65 anni con cui vive, ma quest'ultimi hanno raccontato di essere stati spesso maltrattati e minacciati dall'uomo e di aver ricevuto continue richieste di soldi per comprare droga. Dopo aver fermato e disarmato il 38enne utilizzando lo spray al peperoncino, i poliziotti sono riusciti a bloccarlo e ad arrestarlo.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24