Scoperto cantiere irregolare nel Pavese: multe per oltre 80mila euro

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

Il titolare dell'impresa edile che stava realizzando due villette a Broni è stato denunciato. Contestate numerose violazioni delle norme sulla sicurezza 

Il mancato rispetto di numerosi adempimenti in materia di sicurezza sul lavoro è costata una denuncia al titolare di un'impresa edile che stava realizzando due villette in un cantiere di Broni, nel Pavese.

Le irregolarità nel cantiere

I carabinieri hanno riscontrato, durante un controllo, numerose violazioni, tra le quali la mancata formazione dei lavoratori, la mancata nomina del coordinatore per la sicurezza del cantiere e carenze nell'installazione del ponteggio. I lavori sono stati immediatamente sospesi e sono state inoltre comminate ammende per 78.800 euro e ulteriori sanzioni amministrative per 4.442 euro. In conseguenza di questi provvedimenti adottati dai militari, il sindaco di Broni ha anche disposto "l'ordinanza di demolizione dei fabbricati e la messa in ripristino dello stato dei luoghi" da realizzarsi entro 90 giorni.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24