Milano, tentano di incassare gratta e vinci rubati: due denunce

Lombardia
Foto di archivio (Fotogramma)

Si tratta di due fratelli di 50 e 60 anni. Nella loro abitazione gli agenti hanno trovato una valigia con 659 biglietti rubati 

Due fratelli sono stati denunciati a Milano per truffa e tentata truffa in concorso per aver cercato di incassare le vincite di gratta e vinci rubati.

I gratta e vinci rubati

Il più giovane, 50enne, è riuscito a farsi consegnare la vincita di un primo biglietto grazie al fatto che la macchina per i controlli della tabaccheria in zona Primaticcio era fuori uso. Nel pomeriggio si è ripresentato nello stesso posto tentando di incassare un biglietto da 200 euro, ma questa volta il macchinario ha segnalato il biglietto rubato. Il titolare, di origini cinesi, ha avvisato la polizia. Agli agenti l’uomo ha raccontato di essere andato a riscuotere la vincita per il fratello, un 60enne invalido. Nella loro abitazione i poliziotti hanno trovato 659 biglietti rubati nascosti dentro una valigia.
 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24