Coltivavano marijuana in casa: denunciati marito e moglie nel Pavese

Lombardia

La coppia coltivava diverse piante in una serra allestita in un ripostiglio attiguo alla cucina, lampade alogene, termostato e una ventola di aspirazione 

Due coniugi, entrambi 47enni e residenti a Castello d’Agogna, nel Pavese, sono stati denunciati dai carabinieri per produzione, traffico e detenzione di sostanze stupefacenti in concorso. I due coltivavano marijuana nel loro appartamento con tanto di serra, allestita in un ripostiglio attiguo alla cucina, lampade alogene, termostato e una ventola di aspirazione.

Perquisita l'abitazione

Durante la perquisizione dell’abitazione, effettuata in seguito alla segnalazione di alcuni vicini di casa, i militari dell’Arma hanno trovato sei barattoli con 311 grammi di marijuana, oltre a un bilancino di precisione e a diversi sacchetti per il confezionamento. Nella serra c'erano 14 vasetti con altrettante pianticelle in fase di crescita, mentre sul balcone c’erano altri due vasi, con piante di marijuana dell'altezza di 50 e 100 centimetri. Il marito è stato denunciato anche per detenzione e porto di oggetti atti ad offendere: nel bagagliaio della sua auto i militari hanno trovato, e sequestrato, una mazza da baseball in legno.

Milano: I più letti