Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Milano, aveva sparato al cognato con un fucile: patteggia quattro anni

I titoli di Sky TG24 delle ore 13 del 9/8

1' di lettura

L’uomo ha usufruito della concessione delle attenuanti generiche dovute alla collaborazione con gli inquirenti e allo sconto di un terzo di pena per la scelta del rito abbreviato 

Ha chiesto di patteggiare a quattro anni di carcere Khalid El Jabiry, il 36enne arrestato due mesi fa per avere ferito all’inguine con un fucile e poi tirato calci e sassi al cognato 30enne, lo scorso 11 maggio. A scatenare l'ira dell'uomo era stato un debito legato allo spaccio di droga nel bosco di Cornaredo, nel Milanese.

L’uomo ha collaborato con gli inquirenti e gli investigatori

Il 36enne, accusato di tentato omicidio in concorso con altri due uomini (di cui uno non identificato), in questi mesi avrebbe collaborato con gli inquirenti e gli investigatori. Il pm Ilaria Perinu ha concordato con la difesa una pena di quattro anni di reclusione tenendo conto della concessione delle attenuanti generiche dovute alla collaborazione dell'imputato e allo sconto di un terzo per la scelta del rito abbreviato. Per gli episodi legati allo spaccio sono in corso indagini separate e affidate a un altro pm.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"