Milano, lanciano sassi contro un pullman: denunciati due minorenni

Lombardia
Foto di archivio (Fotogramma)

Il mezzo stava transitando lungo viale Renato Serra quando, all’altezza del parco del Portello, è stato bersagliato. A individuare e fermare gli aggressori sono stati gli stessi passeggeri. Non ci sono stati feriti 

I carabinieri hanno fermato due minorenni, rispettivamente di 16 e 17 anni, entrambi incensurati, per aver lanciato delle pietre contro un pullman di linea sul quale viaggiava una comitiva di ragazzi. Il fatto è accaduto intorno alle 9 di ieri, 4 luglio, a Milano. Il mezzo stava transitando lungo viale Renato Serra quando, all’altezza del parco del Portello, è stato bersagliato dai sassi. Uno ha colpito l’ultimo finestrino del lato sinistro della corriera, frantumando la lastra esterna, mentre quella interna ha tenuto. Fermato il bus, sono stati gli stessi passeggeri - alcuni dei ragazzi più grandi insieme agli accompagnatori - a individuare e bloccare gli aggressori fino all’arrivo delle forze dell’ordine, chiamate dall’autista. Non ci sono stati feriti. La comitiva, composta da una trentina di ragazzi con età tra i 6 e i 14 anni e 8 adulti, era salita in via Gallarate, per una gita a Spotorno (Savona) organizzata dall'oratorio di una parrocchia. La società di trasporti, di San Giuliano Milanese, ha fatto arrivare un altro autobus e i ragazzi hanno proseguito il viaggio. I due lanciatori di sassi, invece, sono stati denunciati per danneggiamento aggravato e getto pericoloso di cose. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24