Brescia, pescatore annega nel fiume Oglio: indagini in corso

Lombardia
Foto di Archivio (ANSA)

Sul corpo non ci sono segni di violenza e i carabinieri escludono l'ipotesi di un omicidio. A dare l'allarme sono state due passanti

Questa mattina tra Piancogno ed Esine, in provincia di Brescia, un pescatore è stato trovato senza vita nel fiume Oglio. Sul corpo non ci sono segni di violenza e i carabinieri escludono l'ipotesi di un omicidio. A dare l'allarme sono state due passanti. I militari stanno indagando per ricostruire la dinamica: non è chiaro se l'uomo abbia accusato un malore o se si sia trattato di un incidente. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.