Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Brescia, uccise la moglie e scappò in Tunisia: Cassazione conferma condanna a 30 anni

La Corte di Cassazione, che ha confermato la sentenza (ANSA)
1' di lettura

Chaanbi Mootaz accoltellò Daniela Bani nel 2014, con uno dei due figli in casa. Era stato arrestato a febbraio in Tunisia dopo cinque anni di latitanza

La Cassazione ha confermato la condanna a 30 anni per Chaanbi Mootaz, tunisino, che a settembre 2014 uccise in casa la moglie, Daniela Bani, a Palazzolo (Brescia). L'uomo si trova al momento in carcere in Tunisia, dopo l'arresto del 1° febbraio, che aveva chiuso una latitanza di cinque anni. Dopo aver ucciso la moglie a coltellate, con uno dei due figli presente in casa, scappò in patria. "Sono soddisfatta. Adesso non potrà più sperare di farla franca. Vediamo dove sconterà la pena", è il commento della madre della vittima, Giuseppina Ghilardi.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"