Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Milano, spari contro madre e figlia per matrimonio rom: due arresti

I titoli di Sky Tg24 delle 8 dell'8/05

2' di lettura

I due uomini finiti in manette hanno 26 e 41 anni: sono accusati del tentato omicidio di una ragazza di 14 anni e della madre di 47

La polizia ha arrestato due uomini di 26 e 41 anni per il tentato omicidio di una ragazza di 14 anni e della madre di 47, entrambe rom e con precedenti, contro le quali hanno esploso diversi colpi di pistola durante un inseguimento in auto avvenuto il 18 aprile scorso a Cinisello Balsamo, in provincia di Milano. Tutto era iniziato dopo una lite scoppiata per il matrimonio della ragazzina con un coetaneo.

La ricostruzione dei fatti

Le due persone arrestate hanno entrambe numerosi precedenti per reati contro il patrimonio. Il movente dell'aggressione e del tentato omicidio è il rifiuto da parte della 14enne di sposare il 15enne, imposto ai suoi genitori dalla famiglia di quest'ultimo. Il 26enne è il cugino dello sposo, il 41enne è lo zio. Assieme ad altri tre parenti, lo scorso 18 aprile, si erano presentati a casa della futura sposa e a seguito del rifiuto di seguirli l'avevano picchiata. Stessa sorte per la madre che aveva tentato di trattenerla. Poi, era stato il marito a far fuggire gli aggressori e ad accompagnare in auto moglie e figlia in ospedale.

La sparatoria

Però, durante il tragitto avevano incrociato la vettura con a bordo i cinque uomini, che avevano iniziato un inseguimento durato circa 15 minuti per le vie di Cinisello. Non riuscendo a fermarla speronandola, il 41enne aveva esploso diversi colpi di pistola. Non c'erano stati feriti.

Data ultima modifica 08 maggio 2019 ore 13:06

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"