Picchia la compagna, la madre lo denuncia: arrestato a Milano

Lombardia
Immagine d'archivio (ANSA)

A seguito della testimonianza della madre l’uomo, che ha precedenti penali, è finito in manette per maltrattamenti in famiglia e portato in carcere 

Un uomo di 36 anni è stato arrestato a Milano a causa delle ripetute violenze fisiche perpetrate nei confronti della propria compagna, affetta da deficit psichico. A denunciare l’uomo è stata la madre di lui: la donna ha raccontato agli agenti ciò che la giovane non aveva osato denunciare, ovvero le aggressioni che la nuora subiva da mesi.

L'intervento della polizia

Gli agenti della Questura di Milano sono intervenuti ieri sera, domenica 17 marzo, nell’appartamento della coppia dopo essere stati allertati dai vicini di casa dei due. Il 36enne aveva nuovamente picchiato la propria compagna. A seguito della testimonianza della madre, il 36enne, che ha precedenti penali, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e portato in carcere. La coppia vive con un figlio minorenne.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.