Busto Arsizio, nozze finte per avere permesso di soggiorno: 6 arresti

Lombardia
Immagine d'archivio (ANSA)
stranieri_passaporto_ansa

L’accusa è di aver organizzato un giro di matrimoni fasulli tra cittadini marocchini e donne italiane, allo scopo di garantire agli immigrati il documento di soggiorno 

Sei persone sono state sottoposte a misura cautelare emessa dal Gip di Busto Arsizio (Varese) per aver organizzato un giro di matrimoni fasulli tra cittadini marocchini e donne italiane, allo scopo di garantire agli immigrati il permesso di soggiorno.

Le indagini

A gestire il giro, secondo un'indagine degli agenti della polizia di frontiera aerea di Malpensa, era un 40enne marocchino, in Italia da otto anni, il quale da un lato reperiva in Marocco uomini che volevano ottenere il permesso di soggiorno, e dall’altro contattava donne italiane in difficoltà economiche. Il 40enne si faceva poi pagare per l'intermediazione, con compensi fino a 11mila euro. Quattro i matrimoni falsi scoperti nel corso dell'inchiesta, che sono costati a quattro italiane l'obbligo di firma alla Polizia Giudiziaria. Coinvolta nell’inchiesta anche una dipendente dell'aeroporto di Malpensa (Varese), che è stata posta ai domiciliari.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.