Esalazioni monossido, nove ricoverati nel Bergamasco

Lombardia
Foto di Archivio (Agenzia Fotogramma)
vigili-del-fuoco-2-fotogramma

Sei adulti e tre minorenni avrebbero respirato monossido di carbonio. In ospedale sono stati sottoposti a trattamento in camera iperbarica: non si conoscono al momento le loro condizioni

A Vigano San Martino, in provincia di Bergamo, nove persone sono state intossicate dalle esalazioni di una caldaia la scorsa notte. Secondo quanto trapela, le nove persone, sei adulti e tre minorenni, avrebbero respirato monossido di carbonio. Tutti sono stati portati in ospedale a Zingonia (Bergamo) e sottoposti a trattamento in camera iperbarica. Non si conoscono al momento le loro condizioni.

Milano: I più letti