Milano, auto contromano in tangenziale: un morto e quattro feriti

Lombardia
Un vigile del fuoco accanto a una delle auto coinvolte in un incidente stradale avvenuto lungo la tangenziale est di Milano (Ansa)
incidente__tangenziale_milano

I feriti, tre uomini e una donna, sono in condizioni serie ma non sarebbero in pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti polstrada, 118 e vigili del fuoco

Ha imboccato la tangenziale Est di Milano contromano, subito dopo lo scontro, terribile, che non ha lasciato scampo al 52enne al volante della sua Kia Rio. Il tragico incidente è avvenuto nella notte tra venerdì 25 e sabato 26 gennaio all'altezza di Cascina Gobba, al chilometro 0+135 della A51. Nello scontro sono rimaste coinvolte altre quattro persone, una ragazza di 21 anni e un ragazzo di 26 che viaggiavano su una Mercedes Classe A, e due uomini di 30 e 47 anni che si trovavano su un furgone. Sono stati tutti ricoverati in 'codice giallo', le loro condizioni sono serie, ma secondo i medici non sarebbero in pericolo di vita.

L'incidente

La prima auto ad andare contro la vettura che procedeva in contromano è stata quella con a bordo i due giovani. Erano quasi le 3.30 di notte e i due ragazzi stavano rientrando dopo una serata in compagnia. Dietro di loro il furgoncino, con a bordo i due uomini, che non è riuscito ad evitare l'impatto. Gli automobilisti sopraggiunti successivamente sono riusciti a fermarsi per tempo, sono stati loro a lanciare l'allarme e a far scattare i soccorsi. Per rimuove i veicoli ed effettuare i rilievi ci sono volute circa tre ore di lavoro da parte degli agenti di polizia e dei vigili del fuoco.

Si continua ad indagare

Gli uomini della polizia stradale, nonostante i sopralluoghi durati tutto il giorno, non sono ancora riusciti a ricostruire come il 52enne abbia fatto ad entrare in tangenziale in contromano. Le indagini proseguono per capire quale sia il punto esatto da cui l'auto ha fatto il suo ingresso, saranno visionati i filmati delle telecamere di videosorveglianza, ma il lavoro richiederà diverso tempo.

La vittima

La vittima era originaria di Cassina de' Pecchi, comune della provincia di Milano. Sul corpo dell'uomo è stata disposta l'autopsia, che dovrà chiarire se il conducente si trovasse sotto l'effetto di stupefacenti o alcol. Da quanto emerso fino ad ora, il 52enne non ha mai avuto precedenti di questo tipo e non è mai trovato alla guida sotto l'effetto di droghe o alcol.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.