Milano, ubriaco cade nel Naviglio: i carabinieri lo salvano

Lombardia
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)
Fotogramma_NaviglioPavese7

I militari, attraverso una sorta di catena umana, la notte scorsa sono riusciti a recuperare l’uomo, un 48enne, senza buttarsi in acqua. A dare l’allarme sono stati alcuni passanti 

Attraverso una sorta di catena umana, senza buttarsi in acqua, sono riusciti ad afferrare e a salvare un 48enne che, ubriaco, era caduto in acqua e annaspava in piena notte nel Naviglio alle porte di Milano. Protagonisti del salvataggio dell’uomo, un polacco senza fissa dimora, sono stati i carabinieri di Rozzano e i loro colleghi di Corsico, entrati in azione tra mezzanotte e mezza e l'una dopo che alcuni passanti avevano dato l'allarme.

Il salvataggio

Arrivati sulle riva del canale, sulla strada provinciale all'altezza di Rozzano, i militari, tenendosi l'uno con l'altro, e l'ultimo della catena rimanendo a filo d'acqua, sono riusciti ad afferrare l'uomo il quale è stato, poi, trasportato all'Humanitas, dove ora è in osservazione.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.