Inail, sconto per prevenzione, ok a domande senza documentazione

Lavoro
inail_GettyImages

Agevolazione tariffaria concessa dall’Inail alle imprese che nel 2019 abbiano realizzato interventi aggiuntivi di miglioramento delle condizioni di sicurezza e salute sul lavoro oltre a quelli già previsti per legge.

"Le imprese che nel 2020 intendano avvalersi della riduzione del tasso di premio assicurativo, ma che abbiano difficoltà oggettive a produrre la documentazione comprovante gli interventi effettuati nel 2019, possono presentare ugualmente la richiesta, che va inoltrata esclusivamente attraverso i servizi online. Sarà comunque necessario integrare successivamente la domanda secondo le istruzioni che l’Istituto fornirà. Pertanto restano valide tutte le domande pervenute, anche senza gli allegati prescritti, purché siano state presentate entro ieri”. E' quanto comunica l'Inail

La decisione, spiegano dall'Istituto, è stata adottata sulla base delle difficoltà espresse in questi giorni dalle associazioni di categoria, in considerazione dell’emergenza epidemiologica (https://tg24.sky.it/speciali/coronavirus.html) in atto e delle conseguenti limitazioni organizzative e gestionali che riguardano le imprese. Per comprovare gli interventi basta un’autodichiarazione. A questo proposito, ai fini della valida acquisizione della richiesta da parte dell’Inail, basterà che le imprese, dopo aver compilato la domanda, selezionino per ciascun intervento realizzato nel 2019 la voce "complessivo" e alleghino un file dichiarando di "versare in oggettiva difficoltà nel produrre, contestualmente alla presentazione della domanda, la documentazione comprovante gli interventi realizzati". 

L’oscillazione per prevenzione, più conosciuto come 'sconto', è un’agevolazione tariffaria concessa dall’Inail alle imprese che nel 2019 abbiano realizzato interventi aggiuntivi di miglioramento delle condizioni di sicurezza e salute sul lavoro oltre a quelli già previsti per legge. Possono richiederlo le aziende in possesso dei requisiti di regolarità contributiva e assicurativa e in regola con le disposizioni di legge in tema di prevenzione degli infortuni e di igiene e sicurezza sul lavoro.

 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24