Scuola:intesa Liceo Maior-Lux Chieti basket per borse studio

Abruzzo
4d3c5730e4a435a49f9a944001812e5f

Partnership per formare e allenare promesse disciplina

(ANSA) - PESCARA, 25 SET - Una borsa di studio per i giocatori meritevoli e la collaborazione per allenare e formare le promesse del basket: lo prevede la partnership istituzionale siglata tra la Lux Chieti Basket 1974, che gioca in serie A2, e il Liceo Maior di Pescara. "Il nostro polo didattico-formativo - precisa la presidente del Maior Federica Chiavaroli - si caratterizza come un progetto che mette al centro l'allievo e la sua crescita come individuo e cittadino responsabile. Lo sport riveste per molti adolescenti un ruolo cardine, che qui al Liceo Maior viene accompagnato da un percorso formativo completo, che contempla tutte le discipline: da quelle letterarie a quelle economico-giuridiche, dalla matematica alle scienze umane e alle lingue straniere. Abbiamo inoltre raccolto le sfide imposte dall'emergenza sanitaria, accogliendo gli studenti in un ambiente innovativo, stimolante, bello, moderno e sicuro, in cui possano tornare a riappropriarsi di una quotidianità ed una socialità, che la pandemia ha sottratto loro".
    Altro elemento di forza del Maior la presenza di moderne tecnologie, come le lavagne interattive, che consentano dì includere nella classe e nell'attività didattica anche gli alunni che sono fisicamente distanti e sono magari impegnati, come nel caso dei giovani atleti, in tornei o gare in tutto in territorio nazionale. "Invito gli allenatori della Lux Chieti Basket - continua la Chiavaroli - ad aderire inoltre al nostro progetto di formazione, che agli studenti del liceo sportivo consentirebbe di allenarsi anche nel basket durante le ore di attività motoria, assicurando un vantaggio competitivo rispetto agli altri giovani atleti".
    Soddisfatto della partnership il Presidente della Lux Chieti Basket, Gabriele Marchesani. "Sono felice di aver siglato un accordo con questo liceo d'eccellenza, perché il percorso formativo è fondamentale per i nostri atleti, del resto lo sport richiede impegno fisico e mentale e il basket è anche un gioco di testa. Vogliamo offrire una borsa di studio per frequentare il Liceo Maior ad uno dei nostri giovani atleti meritevoli, che avrà così la possibilità di allenarsi e studiare in una scuola d'eccellenza". (ANSA).
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24