Covid, Marsilio incontra ristoratori,Governo dia più risorse

Abruzzo
94b50d834f0da205223d9c423aeec1a4

'Affinché economia regga'. Lega Abruzzo chiede pace fiscale

(ANSA) - PESCARA, 08 GEN - "Non possiamo condannare al fallimento le imprese. Il Governo metta in campo più risorse affinché l'economia regga, e questo ci metterà nella condizione di affrontare la questione sanitaria con più serenità". Lo afferma il presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio che oggi, nell'ambito di un tavolo di lavoro costituito in forma permanente, ha incontrato, insieme agli esponenti della maggioranza regionale, i rappresentanti del settore della ristorazione. Al vertice, negli uffici della Regione, hanno preso parte anche il presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri, il sottosegretario Umberto D'Annuntiis e gli assessori Daniele D'Amario (Attività produttive) e Pietro Quaresimale (Lavoro), insieme ai capigruppo di maggioranza.
    Secondo dati Confcommercio e Confesercenti sono circa 10mila le imprese regionali, operanti nel campo della ristorazione, che sono state messe in ginocchio dalle misure di contenimento del coronavirus. Le associazioni di categoria chiedono interventi mirati per ripartire. "E' necessario fornire risposte tempestive al settore - osserva Marsilio - Il tema ristori è stato sempre il principale terreno di tensione tra Governo e Regioni: più volte abbiamo chiesto di garantire un 'paracadute economico e sociale' per ammortizzare le misure di restrizione attuate per bloccare la diffusione del virus. Dobbiamo evitare di trasformare questa vicenda in una guerra tra poveri".
    "Ci batteremo per la pace fiscale, lavoreremo su accesso agevolato al credito, semplificazione e rilancio del turismo" afferma il gruppo consiliare Lega Abruzzo, definendo quella dei ristoratori la "categoria più penalizzata. Marsilio, infine, ha annunciato nuove risorse con la prossima programmazione europea 21-27: "Avremo più risorse rispetto alla precedente programmazione europea, a breve il Governo chiuderà l'accordo di partenariato generale, noi siamo già pronti per avviare la nuova programmazione con interventi concreti a favore della nostra regione". (ANSA).
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.