Spostamento terminal bus,Abruzzo dice no

Abruzzo
@ANSA
a05c2a99476a1aaf31e394774d5a434c

'Regione disponibile a trovare soluzioni con Comune di Roma'

(ANSA) - PESCARA, 12 NOV - "E' necessario incentivare i collegamenti tra Abruzzo e Lazio. Le scelte infrastrutturali e logistiche devono essere concordate per renderle coerenti con i processi di sviluppo, coinvolgendo istituzioni, aziende, associazioni. Il collegamento Roma-Abruzzo ha un valore strategico. Chiediamo alla Giunta capitolina di rivedere il provvedimento". Lo ha detto il presidente vicario della Regione Abruzzo Giovanni Lolli in conferenza stampa negli spazi del terminal bus Tiburtina, a Roma, per contestare la scelta dell'amministrazione capitolina di spostare il terminal ad Anagnina. Presenti sindaci abruzzesi, parlamentari, rappresentanti sindacali, di Tua e consorzio Tibus. Presente anche l'assessore regionale del Lazio Massimiliano Valeriani che ha sottolineato come le due regioni siano unite in questa battaglia. Il consiglio comunale dell'Aquila si è riunito simbolicamente per approvare una mozione. "Siamo disponibili a colloquiare con il Comune di Roma - ha detto Lolli per trovare insieme soluzioni alternative".
   

L'Aquila: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.