Da Sergio Leone all'Oscar, tanti auguri a Jennifer Connelly. FOTO

Il 12 dicembre l'attrice statunitense, premiata con la statuetta nel 2002 per "A beautiful mind", compie 47 anni. Moglie di Paul Bettany, ha 3 figli. A breve tornerà sul grande schermo con "Alita, l'angelo della battaglia"
  • ©Getty Images
    Jennifer Connelly, una delle attrici più celebrate in America e nel resto del mondo, il 12 dicembre compie 47 anni. Nata nel 1970, ha fatto il suo esordio cinematografico nel 1984 in "C'era una volta in America" di Sergio Leone, nei panni della giovane Deborah. Da allora è stata protagonista di numerose pellicole di successo che le hanno fatto conquistare un Oscar e un Golden Globe – Jennifer Connelly con Christoph Waltz nel cast di "Alita"
  • ©Getty Images
    All’inizio della sua carriera, dopo Sergio Leone, ha lavorato con un altro grande regista italiano: Dario Argento. Nel 1985, infatti, è stata diretta dal maestro del brivido in "Phenomena", dove ha interpretato un'adolescente statunitense in grado di comunicare con gli insetti – Dario Argento: il lato oscuro del male
  • ©Getty Images
    La consacrazione definitiva come attrice di caratura internazionale è arrivata nel 2002 quando, grazie alla sua interpretazione di Alicia Nash in "A Beautiful Mind", vince l'Oscar e il Golden Globe per la miglior attrice non protagonista. Nella foto insieme al regista del film, Ron Howard – Usa: morto in incidente John Nash, matematico premio Nobel
  • ©Getty Images
    Dal gennaio 2003 è sposata con l'attore Paul Bettany, che ha conosciuto mentre lavorava sul set di "A Beautiful Mind" – Da "Blade Runner" a "Il Gladiatore", gli 80 anni di Sir Ridley Scott
  • ©Getty Images
    Dall’attore e regista britannico ha avuto due figli. Nel 1997, però, Connelly era già diventata mamma di Kai, un bambino nato della sua precedente relazione con il fotografo David Dugan. Nella foto posa al festival di Cannes insieme a Robert De Niro, Grace Hightower, James Woods e al marito Paul Bettany – Robert De Niro a lezione di Snapchat al Tribeca Film Festival
  • ©Getty Images
    Jennifer Connelly tornerà sul grande schermo il prossimo luglio per interpretare un ruolo in "Alita, l'angelo della battaglia", un film ispirato a un manga giapponese scritto e illustrato da Yukito Kishiro – A cena con Leonardo Di Caprio e Kate Winslet per beneficenza
  • ©Getty Images
    Una delle ultime interpretazioni dell’attrice americana si deve ad "American pastoral", la pellicola basata su uno dei romanzi più celebrati di Philip Roth, "Pastorale americana". Nel film, diretto da Ewan McGregor, interpreta il ruolo di Dawn Dwyer, la moglie del protagonista Seymour "the Swede" Levov (interpretato da Ewan McGregor) – Nobel letteratura, forse è il turno di Philip Roth
  • ©Getty Images
    Ultimamente è stata anche tra i protagonisti di "Only the Brave", il film diretto da Joseph Kosinski che racconta la vicenda realmente accaduta a un gruppo di pompieri che, in Arizona nel 2013, combatterono per spegnere l'incendio di Yarnell Hill. Nella foto insieme ad alcuni membri del cast come Josh Brolin, Miles Teller, Jeff Bridges – "Deadpool 2", Josh Brolin sarà Cable