Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

È morto l'attore Robert Forster, aveva recitato con Tarantino

i titoli delle 18 di sky tg24 del 13 ottobre 2019

3' di lettura

La star americana aveva 78 anni. È noto al grande pubblico per il ruolo di Max Cherry in "Jackie Brown" di Quentin Tarantino, con cui aveva ottenuto nel 1997 una nomination agli Oscar come non protagonista. Aveva recitato anche in "Twin Peaks" e in "Breaking Bad"

Robert Forster è morto a Los Angeles a 78 anni. L'attore statunitense era conosciuto dal grande pubblico per il suo ruolo di Max Cherry in "Jackie Brown" di Quentin Tarantino, con cui aveva ottenuto nel 1997 una nomination agli Oscar come attore non protagonista. A dare l'annuncio della scomparsa è stata l'agente della star, Julie Buchwald. Forster aveva recitato anche nella serie televisiva "Breaking Bad", in "Mulholland Dr." di David Lynch, nel ruolo dell’investigatore, e sempre con Lynch nella nuova stagione di "Twin Peaks". (FOTO)

Morto dopo una malattia

L'attore è deceduto venerdì 11 ottobre nella sua casa in California dopo aver combattuto contro un tumore al cervello. Nell'annuncio della scomparsa l'agente ha fatto sapere che Forster è morto circondato dalla famiglia, compresi i suoi quattro figli e la sua compagna Denise Grayson. 

La carriera di Forster

Nato a Rochester, New York, nel 1941, la carriera cinematografica di Robert Forster comincia negli anni '60, al fianco di Marlon Brando e Liz Taylor in "Riflessi in un occhio d'oro", di John Houston. Successivamente lavora con Gregory Peck ed è protagonista di film come "The Black Hole" e "Alligator". Negli ultimi anni recita nella nuova stagione di "Twin Peaks" e in "Breaking Bad", con la sua ultima apparizione proprio nel film sequel "El Camino", dall'11 ottobre su Netflix. L'attore, in gioventù, entra nel mondo del cinema per caso, mentre studia al college con l'intenzione di diventare un avvocato. Nel tentativo di avvicinare una studentessa nell'auditorium dove si stanno svolgendo le audizioni per "Ciao ciao Birdie", l'attore viene scritturato nella commedia. La sua compagna di studi diventa poi sua moglie con lei ha tre figlie, mentre nel 1965 ottiene un piccolo ruolo nella produzione di Brodway "Mrs. Dally Has a Lover", interpretazione che lo mette in contatto con Darryl Zanuck, che gli fa firmare un contratto con la sua casa di produzione.

Il cordoglio del mondo del cinema

Grande l'affetto del mondo del cinema nei confronti di Forster e della sua famiglia. Bryan Cranston ha scritto su Twitter che "era un uomo adorabile e un attore consumato". I due si erano incontrati nel film "Alligator" del 1980 e poi erano tornati a lavorare assieme su "Breaking Bad" e sul film spin-off "El Camino". Il co-protagonista di "Jackie Brown" Samuel L. Jackson ha twittato che Forster era "davvero un attore/attore, di classe!!".

Data ultima modifica 12 ottobre 2019 ore 12:07

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"